Tel: +39 06 64502432

Pvc: come riconoscere un materiale di qualità?

3 anni fa

finestra_pvc2

 

Linea Casa ha pensato ad una breve guida che consenta di riconoscere un infisso in pvc di qualità e confrontare consapevolmente preventivi diversi.

Il pvc

o cloruro di polivinile è una delle materie plastiche più adattabili, più isolanti, non infiammabile ed è dotata di resistenza molto elevata. E’ indispensabile che il pvc impiegato sia riciclabile al 100% e proprio per questo che Linea Casa, tratta solo prodotti dotati di marcatura CE e di certificazione UNI EN ISO 14.001.

Profilo Platinium 5 camere

Oknoplast Profilo Platinium 5 camere

Questo tipo di infissi ha al suo interno delle camere d’aria, ovvero delle cavità all’ interno dei profili il cui scopo è quello di aumentare l’isolamento termico e acustico del serramento.Si consiglia di prestare attenzione al numero delle camere del profilo.In linea di massima, tanto maggiore è il numero di camere tanto migliori sono le performance raggiungibili. Per le finestre in pvc Oknoplast si utilizzano profili da 5 camere in poi, assicurando performance di gran lunga superiori rispetto a prodotti sul mercato a 3 o 4 camere.

Molto importante per la scelta del serramento è la ferramenta installata. I nostri prodotti sono dotati di ferramenta a nastro che permette la movimentazione dell’anta e l’azionamento della maniglia. E’ importante che la ferramenta sia di buona qualità per permettere l’apertura agevole e senza sforzi della finestra, anche se di grandi dimensioni.

E’ bene che i serramenti in pvc siano rinforzati al loro interno attraverso dei profilati in acciaio.Questi assicurano la massima resistenza del serramento nel tempo, evitando così il rischio di deformazioni del serramento se esposto a forti sbalzi climatici.

In fase di confronto tra più preventivi, si consiglia di porre particolare attenzione agli accessori che corredano la finestra.Oltre al diffuso meccanismo di apertura a ribalta, è importante che il serramento disponga di un adeguato sistema di microaerazione che permette di ridurre drasticamente il fenomeno della condensa grazie alla possibilità di apertura dell’anta di soli pochi millimetri.